↑ Return to Curiosità

Tribute Gigi Buffon

Gianluigi Buffon

Gianluigi Buffon Euro 2012 final 02.jpg
Gianluigi Buffon
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Altezza 191 cm
Peso 83 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Squadra 600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus
Carriera
Giovanili
1984-1986
1986-1990
1990-1991
1991-1995
600px Giallo e Blu4.png Canaletto
600px Giallo e Rosso3.png Perticata
600px Blu e Rosso2.png Bonascola
600px Bianco e Nero (Croce) e Blu e Giallo (Strisce).png Parma
Squadre di club1
1995-2001 600px Bianco e Nero (Croce) e Blu e Giallo (Strisce).png Parma 168 (-159)
2001- 600px Nero e Bianco (Strisce).png Juventus 344 (-279)
Nazionale
1993-1994
1995
1994-1995
1995-1996
1996
1997
1997-
Bandiera dell'Italia Italia U-16-15
Bandiera dell'Italia Italia U-17
Bandiera dell'Italia Italia U-18
Bandiera dell'Italia Italia U-21
Bandiera dell'Italia Italia U-23
Bandiera dell'Italia Italia B
Bandiera dell'Italia Italia
3 (-2)
3 (-1)
3 (-1)
11 (-7)
8 (-3)
5 (-1)
123 (-94)
Palmarès
 Mondiali di calcio
Oro Germania 2006
 Europei di calcio
Argento Polonia-Ucraina 2012
 Europei di calcio Under-21
Oro Spagna 1996
 Giochi del Mediterraneo
Oro Bari 1997
Statistiche aggiornate al 19 gennaio 2013

Gianluigi Buffon (Carrara28 gennaio 1978) un calciatore italianoportiere della Juventus e della Nazionale italiana, delle quali è capitano.

Nel 2004 è stato inserito nella FIFA 100, una lista dei 125 più grandi giocatori viventi, selezionata da Pelé e dalla FIFA in occasione delle celebrazioni del centenario della federazione.

Campione del mondo con la Nazionale nel 2006 e vice-campione d’Europa nel 2012, nel 2006 è stato premiato dalla FIFA come miglior portiere del campionato mondiale e si è classificato secondo nella classifica del Pallone d’oro, dopo il connazionale Fabio Cannavaro.

La UEFA lo ha premiato con il titolo di miglior portiere e, unico caso tra i giocatori del suo ruolo, miglior giocatore dell’edizione 2002-2003  della Champions League. Nel 2007, per la quarta volta dopo il 2003, 2004 e 2006, è stato considerato il miglior estremo difensore in attività dall’IFFHS, organismo che si occupa delle statistiche riguardanti la storia del calcio, che gli ha assegnato nuovamente il premio di “Portiere dell’anno“.Inoltre è il portiere che ha realizzato il miglior ranking secondo l’IFFHS. Quest’ultimo lo ha anche premiato come il miglior portiere del decennio 2000-2010, del quarto di secolo 1987-2011 e del XXI secolo.

È soprannominato Superman, appellativo che risale ai tempi del Parma, quando indossò la maglietta azzurra con la S del supereroe dopo un rigore parato a Ronaldo in un Parma-Inter.

Con 123 presenze è terzo nella classifica di presenze nella Nazionale di calcio italiana.

È considerato uno dei migliori portieri di tutti i tempi,inserito nella squadra ideale del decennio dal Sun nel 2009.

Fonte Wikipedia

QUESTE SONO LE PAROLE DI GIGI DOPO IL RINNOVO DEL CONTRATTO FINO AL 06/2015. PROPRIO QUESTE PAROLE DANNO IL SENSO DEL NOSTRA SCELTA AD INTITOLARE IL NOSTRO CLUB AD UN GRANDE UOMO COME GIANLUIGI BUFFON.

Ho scelto di indossare la maglia della Juve anche quando, dopo aver alzato la Coppa del Mondo, ho seguito quei colori in Serie B dimostrando che quella scelta, fatta da campione del mondo e sette anni fa, era dovuta solo alla mia storia personale, obbediva al cuore ed ideali e non a quella logica mercantile con la quale, troppo spesso, all’esterno si vuole dipingere chi è protagonista del calcio.

Decisi così perchè sette anni fa avevo un sogno: portare quei colori in vetta all’Europa.

Dopo sette anni non solo non ho perso la voglia di sognare ma faccio questa scelta perchè credo che il sogno possa diventare realtà.

La soddisfazione di raggiungere quelle meta, oggi, per me è tale solo se a quel traguardo arriverò con i miei compagni, con questa società e con questi tifosi e non prendendo facili scorciatoie verso realtà che, senza storia alle spalle, sono costruite per vincere grazie allo strapotere economico.

Credo nel successo di un progetto che porti al massimo trofeo continentale attraverso fatica, lavoro e cuore. Un progetto che parla una lingua italiana.
Che fa sentire tutti parte e protagonisti del tutto, unico contesto nel quale ogni impresa è possibile.
Per questo ho scelto di restare.
Per questo ho scelto di continuare a lottare in un campo sopra al quale sventola la bandiera bianconera senza optare per più comode alternative che portassero ad una fine carriera “aurifera”.
Una scelta da sognatore? Forse…

Ma come diceva De Gaulle, la gloria si da soltanto a coloro che la hanno sempre sognata.

 

© 2016 Tutti i diritti sono riservati — Contact: Juventus Club Doc Mussomeli — Updated: 10 dicembre 2018 — Total visits: 261,239 — Last 24 hours: 14 — On-line: 0