«

»

Morata è bianconero! – VIDEO

L’attaccante spagnolo ha sottoscritto un contratto quinquennale

La Juventus comunica di aver raggiunto l’accordo con il Real Madrid per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Alvaro Borja Morata Martin a fronte di un corrispettivo di € 20 milioni pagabili in tre esercizi.

L’accordo prevede, inoltre, un diritto di opzione per il Real Madrid, esercitabile o al termine della stagione 2015/16 o al termine della stagione 2016/17, per il riacquisto a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Alvaro Morata a predeterminati valori, fino ad un massimo di € 30 milioni, in funzione del numero di partite che il calciatore avrà disputato con la Juventus nella stagione di esercizio del diritto.

Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quinquennale.

Morata: «Volevo la Juve»

«E’ uno dei del club con la storia più importante al mondo, uno dei più grandi d’Europa e il più grande d’Italia»

«Uno dei del club con la storia più importante al mondo, uno dei più grandi d’Europa e il più grande d’Italia». Alvaro Morata ha ben in mente l’importanza di vestire la maglia bianconera ed un ragazzo della sua età, 22 anni ancora da compiere, ne sentirebbe tutto il peso. Per lui invece, campione già affermato, è solo uno stimolo: «Volevo venire alla Juventus da molto tempo -ribadisce l’attaccante durante la conferenza stampa di presentazione – la società ha sempre mostrato molto interesse nei miei confronti e sono felice di essere qui. Voglio lavorare sodo per la più grande squadra italiana. La Serie A è un campionato duro, tra i più importanti al mondo, ma mi sento pronto ad affrontarla».

Una spiccata personalità quella di Alvaro, che si unisce ad un talento tra i più brillanti «del calcio europeo e Mondiale sottolinea Marotta- Morata ha già un palmares imponente e ha potuto assaporare i recenti successi del Real, acquisendo una mentalità vincente. E’ stata una trattativa lunga e difficile, per la volontà del Real di trattenerlo e per l’agguerrita concorrenza. Se oggi è con noi è stata determinante la sua volontà di indossare questa maglia».

Ora la nuova avventura è iniziata e Alvaro scalpita: «Ho già parlato con Allegri e non vedo l’ora di iniziare ad allenarmi. Per vincere così tanto si deve avere solide basi e queste partono da un grande portiere e da un’ottima difesa. Ammiro molti diversi giocatori di questa squadra, tanto che ho diverse magliette di quando l’ho affrontata con il Real. Llorente, Pirlo, Tevez, Vidal, Pogba… tutti sono campioni di caratura mondiale ed è magnifico poter giocare con loro, anche perché avere altri attaccanti di alto livello per me è una motivazione ulteriore. La concorrenza è sempre buona e mi spingerà a esigere ancora di più da me stesso per il bene della squadra. Vestirò il numero nove. Mi piace molto e indossarlo sarà una responsabilità e una sfida. La possibilità di tornare al Real? So che esiste, ma per ora voglio solo lavorare qui, godermi questa esperienza e contribuire a nuovi successi».

Lascia un Commento

© 2016 Tutti i diritti sono riservati — Contact: Juventus Club Doc Mussomeli — Updated: 12 aprile 2020 — Total visits: 270,111 — Last 24 hours: 14 — On-line: 0
%d bloggers like this: